Monte Resegone

Nei Promessi Sposi, Manzoni  lo immortala descrivendolo come lo si vede dal lago, “La costiera, formata dal deposito di tre grossi torrenti, scende appoggiata a due monti contigui, l’uno detto di san Martino, l’altro, con voce lombarda, il Resegone, dai molti suoi cocuzzoli in fila, che in vero lo fanno somigliare a una sega”.

Monte Resegone

Nel linguaggio popolare il Resegone conosciuto a scuola,  cambia nome e diventa “Resegun”, il senso tradotto dal Manzoni non cambia. Il monte è visibile da chi vive nella pianura bagnata dall’acqua dell’Adda, ma non tutti sanno della sua esistenza.  Come fosse un vicino di casa che  vedi ma non conosci.

Chi va a spasso tra le rughe dei suoi 1875 mt di saggezza, lo conosce bene. Non è un monte da guinnes, ma è preso d’assalto da chi ama la montagna e la natura brulla.

E’ stata la mia prima montagna lombarda, la mia prima ferrata, la mia prima discesa su un ghiaione con un gran gruppo di futuri amici. Negli anni l’ho risalito altre volte, per altre vie, e sentieri. Oggi lo vedo in lontananza, attraverso la finestra. Ne ripercorro con la memoria i sentieri, quasi ne risento i profumi e la fatica del percorso che quando sei in cima ti premia con la vista della pianura e parte del lago. Sugli ultimi aspri metri che si percorrono prima di giungere in vetta, si susseguono lapidi a ricordo di chi ha rinunciato alla vita per l’amore della montagna, della sana fatica che regala, soddisfacendo il bisogno di libertà.

Scriveva Bertrand Russell che se ogni uomo una volta all’anno vivesse un’avventura che ne soddisfa l’anima, non ci sarebbero guerre. Il Resegone offre la possibilità di vivere un’avventura alla portata del proprio spirito e della propria forza. Dalla passeggiata sul sentiero n 1 delle Orobie, all’arrampicata in parete, in ogni caso si scende a valle tutti più saggi e soddisfatti, il Resegun taglia le velleità ridando all’uomo una misura umana.        (Immagine tratta dalla rivista “Le Alpi Orobie” dicembre 2011)

About these ads

Informazioni su paolo popof

Se fai un giro nel mio blog puoi apprendere qualcosa in più di quel che so io di me.

Pubblicato il 8 gennaio 2012, in vivere la natura con tag , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 23 commenti.

  1. e se non erro c’è anche la tradizione del carnevale di Lecco (non esattamente quello di Rio, New Orleans, Viareggio o Venezia, ma fa la sua parte) di eleggere Regina Grigna e Re-Segone… ;)

  2. La montagna, dovunque sia, per la sua bellezza, perchè affratella, per il senso di pace che infonde insieme alla fatica per raggiungere la sua cima, per chi l’ama e la rispetta, rappresenta uno dei grandi doni della natura all’uomo.
    Buona domenica. Ciao P.

  3. ciao
    che belle foto………..fanno venire voglia di montagna!
    sul Resegone non sono mai stata ,quando vado a Valduggia (vercelli) nelle giornate limpide si vede una catena di monti e mi avevano detto che uno era proprio il Resegone ma a me pare un po’ strano………..
    una buona domenica quasi primaverile!

    • Le foto purtroppo non son mie, una l’ho presa sul web (ma non ricordo dove), l’altra invece da una rivista del CAI.
      Hai ragione tu, da Valduggia non si può vedere il Resegone.:)

  4. Per ora solo Buona Domenica è tardissimo devo uscire, poi torno.. :-)
    .Lucia

  5. Splendida montagna…..ha un suo fascino, unico e magico……placa l’animo e mette in pace con se stessi, amo molto la montagna……meno le “scarpinate”, ma il suo bello è proprio questo, saper donare a tutti qualcosa….indipendentemente da quello che si fà. Buona domenica Paolo! :)

  6. bellissime foto, la montagna ha un suo particolare fascino, come del resto tutto ciò che è natura :-) non conosco quel luogo, ma grazie per averlo così ben desvritto…buona domenica pomeriggio…..

  7. strangethelost

    Non conosco il luogo essendo Sicula,ma la montagna mi piace a dispetto della mia paura dell’altezza e conseguenti vertigini!! Da un senso di Pace e Solitudine due cose che amo molto!!
    Ti auguro una bellissima Domenica.Liù

  8. Al solo vederne le foto infonde un grande senso di serenità. Quanto è bella la natura, immergercisi è meraviglioso
    Ciaooo, Pat

  9. Ciao ,sai che noi del lecchese amiamo la montagna dato che ne siamo circondati,al Resegone ci salgo qualche volta ,proprio venerdi’ lo guardavo da Lecco si scagliava con le sue punte seghettate tutte arrossate dall’ultimo raggio di sole contro l’azzurro del cielo ,era uno spettacolo.Certe volte salgo ai Piani dErna e da lassù ci stò proprio sotto ed al tramonto è una favola.Buona serata

    • Lo dicevo prima a Silvia dei Piani d’Erna, io purtroppo non sono così vicino, l’accesso a me più vicino è da Brumano. ma da tutte le cime della Val Taleggio la visione del monte è sempre uno spettacolo.

  10. Di questo maestoso monte ho una conoscenza scolastica, ricordo ancora l’incipit dei Promessi Sposi da te citato. non avevo mai visto l’immagine,Bellissime le foto, danno l’idea della solennità di questo monte,e della grandezza dell?universo. Piano piano mi stai facendo venire voglia di venire dalle tue parti…
    Un saluto affettuoso :-)

    • Guarda che le montagne lombarde sono tra le più belle, in quel tratto narrato dal Manzoni sembrano ancora più alte se viste dal lago. dai se venite siete ben accolti. Ciao :)

  11. Buongiorno Paolo, sale l’Anima, si accavallano i pensieri…la fatica diventa gioia
    Serena settimana
    Gina

  12. Questo tuo post e le relative immagini fanno venire una gran voglia di Montagna anche a chi come me preferisce un attimo di più il mare. :-)

  13. la mia prima ferrata l’ho fatta sulle dolomiti ai cadini. bellissima esperienza, ma che fatica!
    la montagna è la montagna, indiscutibile! :-D

  14. Questo monte con la sua forma arquata somoglia molto al nostro monte Subasio, questo liscio e brullo, mentre il monte Resegone ha un’altra caratteristica, rude, spigoloso, sembra che possa lanciare un messaggio al cielo di sfida. Monte che provoca alla scalata, la sua bellezza innamora.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La Audacia de Aquiles

El Mundo Visible es Sólo un Pretexto

My Life

... A little bit of everything ...

On the Go with Lynne

travel memoirs and musings

Opinionista per caso Viola

Io amo L'Italia ,io amo L'Albania, io amo L'Europa e il mondo intero.. .siamo tutti di passaggio in questo pianeta,quindi non bisogna essere egoisti,avidi,ma bisogna essere generosi con chi è meno fortunato di noi...io dono serenità se non ho cose materiali da offrire...basta anche un sorriso ...

Scorci girovaghi

Fotografare è porre sulla stessa linea di mira la mente, gli occhi e il cuore

Emozioni in immagini

Accadono cose che sono come domande. Passa un minuto, oppure anni, e poi la vita risponde. (A. Baricco)

Cinzia Bassani

"Non dimenticare di vivere con il tuo cuore in mezzo agli uomini per scoprire il Dio che c'è in ciascuno. Tashi Namgyal Gyalpo"

maria rosaria

"L'esistenza è uno spazio che ci hanno regalato e che dobbiamo riempire di senso, sempre e comunque"

Futura Psi

il blog di una studentessa

La pagina di Nonnatuttua

Just another WordPress.com site

viaggioperviandantipazienti

My life in books. The books of my life

La vita è bella

diario semiserio e surreale di vita vissuta

ingaphotography

What I see through my camera

Bente Haarstad Photography

This site is mainly about pictures, from the middle of Norway. Click a picture to read posts.

mariella

Just another WordPress.com site

La disoccupazione ingegna

Sono disoccupata, sto cercando di smettere. Ma non mi svendo

luciabaciocchi

“Il tempo per leggere, come il tempo per amare, dilata il tempo per vivere” Daniel Pennac

Laurin42

puoi tutto quello che vuoi ( whatever you want you can)

forme d'arte

creative project

Katrina Perkins

A force of Nature, with intense acting skills.

cucinaincontroluce

il mio mondo in uno scatto

domenica luise

parole dal silenzio e colori dal buio

IL MIO SGUARDO

Frammenti della mia realtà - Come guardo il mondo

~ gabriella giudici

blog trasferito su gabriellagiudici.it

Amore dipendente

Io non vivo senza te?

La moleskyne di FarfallaLeggera...nera con il cuore rosso.

nessunaidea

l'angolo di Mauro

supercaliveggie kitchen

I sapori della California, i saperi del Mediterraneo

Storie di pascolo vagante

Storie di pastorizia nomade, di allevatori, di alpeggio

GIAPPONE FIORITO 日本の花

PICCOLO DIARIO DI VIAGGIO IN GIAPPONE 14 - 30 agosto 2012

Wolfgang M. Präsentiert

Willkommen in unseren Blog.

spinanelcactus

con personalità multiple

lastufaeconomica

un mio spazio per stare con voi

ci sono

l'acqua troppo pura non ha pesci

♥ melodiestonate ♥

Un blog da leggere... .Per chi ha tempo da perdere...♥

milena edizioni

Casa Editrice (milena.edizioni@gmail.com)

Patrizia e il mondo delle foto!

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 303 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: