Andata e ritorno.

Mentre i fari tagliano il buio e s’incrociano con altre luci che filtrano attraverso la pioggia, di colpo si sente un botto, una luce improvvisa e poi il buio. Restano le scie luminose di chi arriva in entrambi i sensi di marcia, e le lucette rosse di chi transita a fianco alle lamiere accartocciate nel buio. Neanche il tempo di chiedersi cosa sia accaduto e una sirena che si avvicina, poi un’altra e divise che si confondono nel prestare soccorso. Qualcosa che non era previsto è accaduto.

No, nessun incidente mi ha visto coinvolto di recente, ma l’apprendere che la dialettica politica torna ad accartocciarsi intorno a un omino con idee pescate nel basso ventre, è stato come la botta ricevuta all’inizio di luglio del ’90. Si giocava Italia Vs. Argentina, mezza nazione incollata davanti al televisore quando il semaforo si trasformò in un lampo. Erano solo i cocci del parabrezza frantumato dalla mia fronte. Il primo pensiero è stato “l’Italia ha segnato”.

Quella sera me ne stavo fermo a un semaforo, mentre l’Italia si giocava la qualificazione ai calci di rigore, come adesso, solo che il campo di calcio ora è l’Europa e in porta c’è Mister Spread. Stiamo caricando le gambe per tirare il nostro bel rigore tutti insieme, ma arriva l’invasore di campo che fa annullare la partita. Eh si, sino ad oggi ci siamo sorbiti tutto quello che la dieta Monti ci ha imposto per risanare la dilapidazione di tre lustri di buon governo, e mentre stiamo pagando l’IMU per il diritto al calcio di rigore, torna il nonno populista di Arcore a dirci che non è vero niente, non siamo in crisi, le banche erogano prestiti con tassi bassi alle aziende e le fabbriche si svuotano perché la gente non ha voglia di lavorare (non l’ha detto? Poco ci manca, se legge qui e l’idea gli piace la fa sua). Tanto ogni giorno cambia idea, a seconda della pillola, o idea, che gli viene somministrata.

scialuppe di salvataggio

Annunci

Informazioni su popof1955

Se fai un giro nel mio blog puoi apprendere qualcosa in più di quel che so io di me.
Questa voce è stata pubblicata in Notizie e politica e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

16 risposte a Andata e ritorno.

  1. luceinombra ha detto:

    mi chiedevo cosa covassi… 🙂
    …non ce la farà questa volta… vedrai
    sono sicura, ci credo!
    questa volta tocca a lui lasciarci le penne…

  2. Patrizia M. ha detto:

    E speriamo che con le sue promesse, perché ne farà tante, non ritorni alla tanto agognata “poltrona”… Vedi però di non dargli di questi suggerimenti, perché se legge li fa veramente suoi….
    Mah, speriamo bene… voglio credere a chi dice che non ce la farà questa volta, ma le promesse…. ummm queste mi danno da pensare!!!

  3. icittadiniprimaditutto ha detto:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  4. Godot ha detto:

    A me ricorda un uomo che annaspa… perchè sta annegando… magari il bagnino è distratto!!! ^_^’

  5. zebachetti ha detto:

    Tristemente avvilito e mortificato ciao Paolo

  6. in fondo al cuore ha detto:

    senti Paolo se vince di nuovo lui vuol dire proprio che l’Italia se lo merita……..non penso proprio che ci sia tanta gente così cieca!

  7. Shunrei ha detto:

    Fosse solo lui che cambia idea ad ogni variazione dell’umidità atmosferica sarebbe niente (ok, proprio niente no, visto il ruolo che continua ad avere)… il problema sono quei milioni di italioti che continuano a credergli!

  8. accantoalcamino ha detto:

    Prevedo l’autogol…

  9. liù ha detto:

    !2 mesi senza deliri di onnipotenza ,troppi non poteva durare ,per cui eccolo ritornare a delirare e blaterare!Speriamo che stavolta affondi definitivamente ,perchè veramente non se ne può più di quest’omuncolo!

  10. … a volte ritornano… UN INCUBO!

  11. luciabaciocchi ha detto:

    Bello questo post, come sempre sai intrecciare varie situazioni in maniera egregia, quasi sempre con la sorpresa finale. Tranquillo Paolo questa volta non ce la farà,ne sono quasi certa…
    Un saluto Lucia

  12. ross ha detto:

    Anch’io credo non ce la farà, però ragazzi qui siamo a “Ritorno al futuro” e che ritorno….siamo messi bene!
    Ciao

  13. secondo me siamo in piena demenza senile….. attendiamo nuovi sviluppi e vedremo che fine faremo 🙂

  14. mizaar ha detto:

    al nonno gli tiene il bordone pure ” the telegraph ” – articolo da me! 😦

  15. ili6 ha detto:

    da noi si dice
    c’havi ‘na faccia cca ci si pò addumari ‘n pospuru!

  16. ili6 ha detto:

    un mio ex parente acquisito è stato onorevole di RF per molti anni con esonero totale dal suo vero lavoro e sapessi che auto blu lo accompagnavano a spasso….altro che falce e martello….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...