Le farmacie di Aiaccio

C’è qualcuno che sa dirmi perché ad Aiaccio ci sono così tante farmacie? La cosa mi ha colpito in modo particolare tanto che trovando pochi soggetti meritevoli di uno scatto ad un certo punto con tanti pensieri ironici ho cominciato a fotografarle.

 

Questo è l’indirizzo di google maps:

https://maps.google.it/maps?hl=it&tab=wl se qualcuno ha dubbi può farsi un giretto, ho scoperto che sono molte di più di quelle che ho notato. Ma che ci fanno 6 farmacie in nemmeno 500 metri di strada? E’ un record?

Annunci

Informazioni su popof1955

Se fai un giro nel mio blog puoi apprendere qualcosa in più di quel che so io di me.
Questa voce è stata pubblicata in sc-arti e mestieri, viaggi e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

40 risposte a Le farmacie di Aiaccio

  1. in fondo al cuore ha detto:

    ci sarà molta gente che ha bisogno di medicine……a parte gli scherzi, le autorizzazioni credo che le dia il Comune…quindi…..

    • popof1955 ha detto:

      Secondo me, visto che Napoleone teneva la mano sulla pancia, ci deve essere una qualche sindrome 😉 poi gli abitanti sono appena 65.000 e le farmacie sono molte di più di quelle che ho fotografato.

  2. arielisolabella ha detto:

    Sono in rapporto agl abitanti quindi…..tanta gente,! Ciao

  3. roberta ha detto:

    ma Ajaccio è Francia… mica hanno le stesse regole nostre…

  4. zebachetti ha detto:

    Si drogano?……….. ciao Paolo

  5. Rebecca ha detto:

    Non so dire… forse e l’unico negozio che rende ancora 🙂 … ciao Paolo abbi una serena giornata Pif

  6. mariella1953 ha detto:

    Ciao
    Rivedo volentieri le foto di Aiaccio ma non so dirti perché ci siano tante farmacie!saranno per i numerosi turisti estivi! Aprendo le foto ho visto che sono state fatte in crociera,hai fatto quella di 4 giorni con Barcellona e Maiorca?
    Una buona giornata di sole!

  7. liù ha detto:

    Noi in paese per quasi 18.000 abitanti abbiamo 4 farmacie ! Ci bastano e avanzano!
    Se non sbaglio la Corsica quando nacque Napoleone era Italiana.

    • popof1955 ha detto:

      Era reclamata da Genova come proprio possedimento, tanto da consentire ai francesi di presidiarla, ma a tutti gli effetti dal 1752 era indipendente, ma rivendicata da Genova, e sino appunto al 1769 in cui fu “riconquistata” dai francesi. In effetti per quel poco che ho visto in giro, i francesi non sono molto amati, ancora oggi.

  8. Questa città sarebbe la gioia di mio padre, che è “farmacista-dipendente”!

  9. unpodimondo ha detto:

    In tutta la Francia ci sono tante farmacie… molte di più che in Italia!

    • popof1955 ha detto:

      Sarà che li son concentrate in un fazzoletto di città e uno ci fa più caso. Poi sai in Italia i monopoli sono duri a essere ceduti. Basta il fatto che basta essere figlio o moglie/marito di un farmacista (anche senza laurea) per continuare l’opera.

  10. lucianaele ha detto:

    Sì, in Francia ci sono moltissime farmacie….
    Buon mercoledì……pieno di sole!!!!
    Luciana

    • popof1955 ha detto:

      Anche tu me lo dici, devo riguardare le foto della Bretagna, li non ci avevo fatto caso, mi avevano colpito di più i tetti delle case in pietra nera, o forse perchè c’erano molte più cose da vedere e fotografare.
      Grazie per il sole auspicato, è arrivato, dicono che oggi sia l’unica giornata di primavera del 2013, :mrgreen:

  11. Shunrei ha detto:

    Ti dirò… qua in piazza da me ce ne sono 4. E intendo proprio IN piazza nel senso che se una è 10 metri dopo l’inizio di uno dei quattro corsi principali, le altre tre si affacciano proprio sulla piazza (D, E, G e H, se ti va di cliccare sto link: https://maps.google.it/maps?hl=it&ie=UTF-8&q=farmacie+faenza&fb=1&gl=it&hq=farmacie&hnear=0x132b4e04d55c961f:0xaf10d4b77a1618fa,Faenza+RA&ei=ujVlUc2bI8zb4QSFoIDQCw&ved=0CL8BELYD )!

  12. ili6 ha detto:

    E che ci fanno 70 parrucchieri o 50 panifici in un fazzoletto di case?
    Personalmente (ma sono di parte perchè ho un nipote farmacista disoccupato…) ritengo che ANCHE le farmacie debbano essere liberalizzate così come tutti gli altri punti vendita di vario genere ed evitare che si formino caste, quali sono, e che ad arricchirsi siano solo tre famiglie. Da poco nel mio paese hanno aperto la 4 farmacia, 25.000 abitanti. C’è stata guerra politica per anni per evitarne l’apertura e file chilometriche nelle 3 farmacie esistenti.

    • popof1955 ha detto:

      Vero e nulla da aggiungere. Il comune dove vivo da anni sta tentando di aprire una farmacia comunale in una frazione, non bastoni tra le ruote ma vere e proprie palizzate 😉

  13. mizaar ha detto:

    è evidente che non ci sono le stesse regole che in italia… però anche qui ce n’è parecchie, a pensarci bene! 🙂

  14. serpillo1 ha detto:

    Non so ad Aiaccio, ma qui in Piemonte, le farmacie ce ne sono e son sempre piene..

  15. Emilio ha detto:

    Forse negli anni ci sono state troppe autorizzazioni e questa è la conseguenza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...