Vigliacco/a assassino non fuggire, fai solo pena

Cattura1Aprendo l’home page del Corriere della sera ho letto la terribile notizia di una giovane ragazza strappata ai sogni, alla vita, alla sua famiglia. L’indignazione davanti a fatti del genere è enorme. Sarà che ho vissuto un momento tra la vita e la morte alla stessa età di Beatrice, anche se in situazioni diverse e per carenze organizzative, a cui è seguito un rimpallo di responsabilità, sarà la vicinanza con il luogo dove vivo e lavoro, ma leggere che una ragazzina è morta e un imbecille non si sia nemmeno fermato nel proseguire la sua folle corsa, mi fa proprio incazzare. 

Quando scrissi se siamo “Figli di Caino o fratelli di Abele?”  speravo stupidamente che non sarei tornato sull’argomento. La pietà umana ha un limite, non si può fuggire sempre dalle proprie responsabilità. Beatrice non la riporterà in vita nessun processo, i suoi genitori avranno per sempre il ricordo di lei e dei suoi giorni felici.

Ma tu, idiota da passeggio che avresti bisogno di un cane che ti porti a spasso, come cavolo farai a vivere? Avrai un rimorso? Dove minchia correvi a mezzanotte? Cosa avevi di così importante da fare? Dovevi forse andare a scoprire se tua moglie o tuo marito si trastullavano a letto con l’amante? O dovevi soccorrere la tua povera mamma ammalata? O hai avuto paura? Paura che la tua vita venisse stravolta? PIRLA! ti dico, e se hai coraggio querelami pure, e se trovi la strada, minacciami o prova a farmi pagare l’insulto, non ho nulla da perdere se non una stupida vita convissuta con chi gioca al bunga bingo come te. 

Non è difficile uccidere o morire, è molto peggio vivere sullo stesso suolo. Che vergogna essere uomini.

Annunci

Informazioni su popof1955

Se fai un giro nel mio blog puoi apprendere qualcosa in più di quel che so io di me.
Questa voce è stata pubblicata in pensieri di vita e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Vigliacco/a assassino non fuggire, fai solo pena

  1. roberta ha detto:

    io posso capire che come prima reazione uno per lo spavento possa anche fugguire…
    ma poi, passato quell’attimo devi tornare! ma come cacchio vivono questi?

  2. accantoalcamino ha detto:

    Sai Popof, io non mi stupisco più di nulla, ormai queste cose fanno parte del quotidiano, come gettare la moglie dal nono piano o mettere un neonato nel wc e calare l’acqua, come picchiare ed insultare un bambino disabile a scuola o legare gli anziani al letto nelle case di riposo.
    Ma cosa siamo diventati? Perchè non siamo sempre stati così vero? Io, che sono della tua stessa generazione, non ricordo cose simili, certo ci saranno stati abusi vari ma ora siamo usciti di senno, abbiamo perso il senso della vita, il valore della vita, quello degli altri ed anche il nostro perchè, non sarò mica vita quella che vivono persone del genere. Ci sarà anche per loro uno specchio dove guardarsi ed anche per loro calerà la notte e si troveranno a letto con il rimorso per quello che hanno fatto… o no?

  3. arielisolabella ha detto:

    È’ angosciante vedere come la vita umana abbia nessun valore per tanti di noi che di umano han solo la forma.quando un cane muore L altro lo veglia e grida al cielo.noi volgiamo le spalle indifferenti.

  4. Madhu ha detto:

    What a tragic incident! I cannot comprehend the indifference either! My heart goes out to her family.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...