Fontaney nella luce di fine febbraio

E’ un mese che non pubblico nulla sul blog, se faccio il confronto con gli scorsi anni sono rimasto proprio improduttivo. Negli ultimi anni in febbraio ho sempre avuto modo di starmene al calduccio a casa per smaltire qualche influenza, quest’anno niente, si vede che stare spesso all’aria aperta fa bene. Così facendo ho poco tempo da dedicare al blog per eccesso di attività vuoi lavorativa ma anche di impegni nel tempo libero, quindi mi limito a passare a trovare qualcuno dei blog amici e per non far impensierire nessuno, lascio una foto dell’ultima escursione in ambiente invernale. Una scelta frettolosa ma doverosa. Cliccando sulla foto si apre il link all’album su skydrive.1-DSC_0131

Autore: popof1955

Se fai un giro nel mio blog puoi apprendere qualcosa in più di quel che so io di me.

14 thoughts on “Fontaney nella luce di fine febbraio”

  1. Ciao caro Paolo, fa bene vivere la vita al aperto e lontano da pc… e salutare .. abbi un felice weekend un forte abbraccio Pif😉

    1. Grazie Pif, al pc ci torno sempre, è un bel mezzo di contatto anche se porta via il tempo per altre cose e nell’immediato futuro di tempo ne avrò ancora meno. Ciao😉

  2. Dovendo scegliere tra andare in quei paradisi che mostra la foto e stare davanti a tastiera e monitor, è comprensibilissimo che il blog non venga aggiornato! Buonissime escursioni!

  3. Ma quanto sa essere bella la natura in inverno!
    Qui si fa quel che si può e quando si può. Lieta comunque di leggerti e di sapere che Tutto è ok🙂

  4. E fai benissimo a goderti le giornate all’aria aperta, non c’è cosa più bella!!
    Per il blog c’è sempre tempo, prima però il proprio benessere e quello che fa stare bene.
    Un caro saluto, Pat

    1. Ma più spesso è il lavoro ad allontanarmi dal blog, i ritmi si sono intensificati e visto che con l’over time mi sento più libero, finisce sempre che per le mie cose ne rimane ben poco. Ciao😉

  5. e fai bene stare all’aria aperta rinforza il fisico te lo dice una che lavorava a temperature polari e non ha mai preso un’influenza adesso che stò al caldo me ne sono venute due quindi goditi le tue escursioni mentre noi ammiriamo le tue belle immagini ciao buon 8 marzo

    1. Nella prima parte di quell’escursione sarebbero stati sufficienti i ramponcini, le ciaspole diventano comode quando la pista non è battuta e la neve tanta.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...